Nella giornata di sabato 13 ottobre 2012, S. E. mons. Leonardo Ulrich Steiner (Vescovo titolare di Tisiduo e ausiliare di Basilea) se è rivolto al sinodo dei vescovi parlando della nuova evangelizzazione e indicando come “nuovi agenti” dell’evangelizzazione i giovani. Dice infatti: “La nuova evangelizzazione dovrebbe prendere in considerazione come ‘nuovi agenti’ di evangelizzazione i giovani: giovani che evangelizzano giovani. Preparati alla catechesi, attraverso la partecipazione alla vita della Comunità della fede e le esperienze missionarie per poter operare nella Comunità e nella società. Considerare i nuovi aeropagi dei giovani stessi come il mondo dell’istruzione, dei media, di internet, dell’arte e altri spazi irrinunciabili per la nuova evangelizzazione.”

Questa considerazione dà forza al servizio che viviamo nell’ambito delle confessioni: i giovani del servizio confessioni offrono infatti la loro testionianza forte e gioiosa della presenza di una Chiesa che non ti lascia solo ma al contrario ti invita, desidera il tuo perdono, ti accompagna ed è pronta a fare festa con te! E’ questa la novità fondamentale di “Giovani & Riconciliazione”: la presenza di giovani che si offrono come aiuto per i loro coetanei, testimoni e vincolo dell’abbraccio misericordioso del Padre.

L’invito fatto al sinodo dei vescovi è un bello slancio per i tanti giovani che si spendono e desiderano impegnarsi in questa opera di evangelizzazione come segno del perdono e della bontà di Dio.

Al link seguente riportiamo per esteso il discorso tenuto da mons. Steiner alla decima congregazione ordinaria del sinodo dei vescovi.

 

 

Fabrizio BenelliNews
Nella giornata di sabato 13 ottobre 2012, S. E. mons. Leonardo Ulrich Steiner (Vescovo titolare di Tisiduo e ausiliare di Basilea) se è rivolto al sinodo dei vescovi parlando della nuova evangelizzazione e indicando come 'nuovi agenti' dell'evangelizzazione i giovani. Dice infatti: 'La nuova evangelizzazione dovrebbe prendere in considerazione come...