“Al centro dell’invito evangelico c’è il pentimento e la conversione del cuore. Questo è il sacramento della evangelizzazione!” Così il cardinale Timothy Michael Dolan, arcivescovo di New York e  Presidente della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti, si è rivolto alla congrezione dell’assemblea generale ordinaria del sinodo dei vescovi. Giovedì 11 ottobre, in preparazione all’anno della fede, l’arcivescovo di New York ha rivolto le seguenti parole ai vescovi riuniti in sinodo. Riportiamo di seguito l’intervento del cardinale Timothy Michael Dolan, strettamente correlato al ruolo del sacramento della confessione nella Nuova Evangelizzazione.

Un grande evangelista americano, il Venerabile Arcivescovo Fulton J. Sheen, ha commentato: “La prima parola nel Vangelo è che è venuto Gesù, l’ultima parola di Gesù era ‘andate’. La Nuova Evangelizzazione ci ricorda che gli agenti stessi della evangelizzazione devono essere essi stessi evangelizzati. San Bernando da Chiaravalle ha scritto: “Se sei sapiente, dimostralo trasformandoti in un serbatoio e non in un canale”.

Quindi credo che il sacramento principale della Nuova Evangelizzaione è il sacramento della confessione, e ringrazio Papa Benedetto per avercelo ricordato. I sacramenti dell’iniziazione sono il Battesimo, la Confermazione, l’Eucarestia, e sono la carica e la sfida per equipaggiare gli agenti dell’evangelizzazione.

Il sacramento della riconciliazione evangelizza gli evangelizzatori ci porta sacramentalmente in contatto con Gesù, ci chiama alla conversione del cuore e ci ispira a rispondere al Suo invito di pentimento.

Il Concilio Vaticano II ha chiesto un rinnovamento del sacramento della confessione, purtroppo, in molti luoghi abbiamo visto che tale sacramento è scomparso.

Abbiamo chiesto la riforma delle strutture, dei sistemi, delle istituzioni, e il cambiamento delle altre persone, ma non l’abbiamo fatto per noi stessi.

La risposta alla domanda: “Cosa c’è di sbagliato con il mondo?”, non è la politica, nè l’economia, il secolarismo, l’inquinamento, il riscaldamento globale.

Alla domanda “Cosa c’è di sbagliato nel mondo?” Lo scrittore brittanico Gilbert Keith Chesterton ha risposto: “Sono io”, ammettendo che al centro dell’invito evangelico c’è il pentimento e la conversione del cuore. Questo è il sacramento della evangelizzazione.

Fabrizio BenelliNews
'Al centro dell'invito evangelico c'è il pentimento e la conversione del cuore. Questo è il sacramento della evangelizzazione!' Così il cardinale Timothy Michael Dolan, arcivescovo di New York e  Presidente della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti, si è rivolto alla congrezione dell'assemblea generale ordinaria del sinodo dei vescovi. Giovedì...