Il 15 marzo 2010 nasce nella Diocesi di Acireale un “segno” della Misericordia di Dio: la “Vela” di Giovani e Riconciliazione.

Dopo un intenso periodo di preparazione spirituale, teologica e umana il Gruppo Giovani  Evangelizzazione Diocesano facente parte della famiglia del Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile ha aderito ufficialmente a G&R.

La preparazione ha coinvolto non solo preparatori e logisti ma anche i sacerdoti confessori che si sono ritrovati qualche settimana prima per conoscere l’esperienza e le modalità del servizio da svolgere.

Questo evento ha visto anche la presenza di Don Luca Ferrari, fondatore di G&R, Don Gigi, responsabile nazionale della formazione dei preparatori, e di due giovani facenti parte di G&R già dalla sua fondazione, Matteo e Corrado.

La sera del 15 marzo più di 700 giovani della Diocesi si sono ritrovati nella Chiesa Di San Rocco in Acireale per la Festa del Perdono: un Dono inatteso che ancora oggi ci lascia nella letizia dello stupore.

L’impegno profuso da coloro che si sono adoperati ad organizzare questo evento è stato ripagato dall’atmosfera di gioia e di fraternità che si respirava tra i tanti giovani presenti e i 27 sacerdoti, tra cui il nostro Vescovo Sua Ecc. Rev.ma Mons. Pio Vittorio Vigo, che si sono resi disponibili a svolgere il servizio confessioni. 

La festa del perdono ha avuto come obbiettivo principale quello di testimoniare, soprattutto tra i giovani, la certezza che il sacramento della Riconciliazione è un’esperienza di gioia e di comunione per tutta la Chiesa: «C’è più gioia in cielo per un peccatore convertito che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione»(Lc 15,7).

Tutti abbiamo sperimentato questa “fontana di Luce” che dal Cuore di Cristo si è riversata gratuitamente su noi giovani spesso paurosi e dubbiosi dinanzi alla Riconciliazione. “Io sono con te!”: la presenza misericordiosa del Padre nel cuore di ciascuno ci ha permesso di far festa con abbracci, sorrisi, qualche lacrima non perché presi da un certo sentimentalismo effimero ma perché il cuore era stato liberato dal peccato e ristabilito nella pace.

Forti di questa esperienza e sicuri del sostegno dello Spirito Santo, continuiamo il nostro cammino con il gruppo di evangelizzazione nell’incessante sequela di Cristo per raccontare, con la nostra vita giovane, che per Dio siamo preziosi e ricordare ai nostri coetanei che: «Là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore» (Mt 6,21).

Vera Russo
Responsabile per G&R della vela di Acireale

 

Fabrizio BenelliNews
Il 15 marzo 2010 nasce nella Diocesi di Acireale un “segno” della Misericordia di Dio: la “Vela” di Giovani e Riconciliazione.Dopo un intenso periodo di preparazione spirituale, teologica e umana il Gruppo Giovani  Evangelizzazione Diocesano facente parte della famiglia del Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile ha aderito ufficialmente...