Dal 14 al 18 marzo si svolgerà a San Giovanni Rotondo, presso il luogo dove è vissuto il più noto confessore cappuccino, san Pio da Pietrelcina, la Settimana internazionale della riconciliazione con il titolo “Il sacramento della riconciliazione in un mondo secolarizzato”.

“Nel mondo di oggi si tende a cancellare Dio dall’orizzonte della vita e offuscare così un chiaro discernimento del bene e del male. Questa situazione rende più urgente il servizio di amministratori della Misericordia Divina.”

I Frati Minori Cappuccini, guardando all’esempio dei loro santi e sentendo forte l’impegno di questo servizio nella Chiesa, vogliono offrire un tempo di riflessione e di formazione per tutti i presbiteri sull’argomento. A tutti i fratelli cappuccini e ai presbiteri religiosi e secolari che parlano la lingua italiana, inglese o spagnola è offerta questa opportunità.

Di seguito trovate il sito del santuario di San Pio da Pietralcina, da cui è possibile scaricare il depliant della settimana, con tutte le informazioni ed il programma.

www.santuariopadrepio.it/it/novita-ed-eventi/il-sacramento-della-riconciliazione-in-un-mondo-secolarizzato-162.html

Fabrizio BenelliNews
Dal 14 al 18 marzo si svolgerà a San Giovanni Rotondo, presso il luogo dove è vissuto il più noto confessore cappuccino, san Pio da Pietrelcina, la Settimana internazionale della riconciliazione con il titolo “Il sacramento della riconciliazione in un mondo secolarizzato”.'Nel mondo di oggi si tende a cancellare...