A 10 anni dalla nascita del nostro gruppo (auguri!), accogliamo con commozione il messaggio del Santo Padre, Benedetto XVI, ai giovani di tutto il mondo in preparazione alla venticinquesima Giornata Mondiale della Gioventù. Il messaggio muove la riflessione dall’incontro di Gesù con il giovane ricco (Mc 10, 17-22). Proprio questo episodio si pone all’origine dell’esperienza di G&R, come brano di riferimento della liturgia e del percorso penitenziale nella indimenticata GMG di Roma 2000.

“Fissatolo, lo amò” il motto che ha caratterizzato le confessioni del Circo Massimo. E’ davvero consolante ritrovare questo brano, queste parole, arricchite dalla sapiente riflessione del nostro amato Papa, al quale diciamo: grazie per il suo ministero, grazie per la sua umiltà, grazie per la sua guida premurosa. Grazie per il suo richiamo a scoprire il proprio progetto di vita andando ben al di là della soddisfazione delle proprie aspirazioni e mettendosi in ascolto di Dio, l’unico che “può rendervi pienamente felici”.

In allegato il testo completo del messaggio.

Fabrizio BenelliNews
A 10 anni dalla nascita del nostro gruppo (auguri!), accogliamo con commozione il messaggio del Santo Padre, Benedetto XVI, ai giovani di tutto il mondo in preparazione alla venticinquesima Giornata Mondiale della Gioventù. Il messaggio muove la riflessione dall'incontro di Gesù con il giovane ricco...